Disegno di legge di Bilancio 2021

Nov 17, 2020

News
SCRITTO DA: Studio Guidotti & Associati Dottori Commercialisti e Avvocati
Di seguito si elencano alcune delle misure allo studio del Governo per la legge di Bilancio 2021.
  • Stop esterometro. E' previsto l’abbandono per i contribuenti Iva dell’esterometro dal 2022. I soggetti passivi Iva potranno usare come unico canale di comunicazione il Sistema di interscambio, sia per trasmettere le fatture elettroniche sia per inviare all’agenzia delle Entrate i dati delle operazioni con l’estero.
  • Semplificazioni. E' prevista una semplificazione degli adempimenti delle piccole partite Iva, in modo da allineare i tempi di annotazione delle fatture nei registri Iva con quelli previsti per la liquidazione dell’imposta.
  • Sgravio totale per occupazione femminile. In via sperimentale, per il prossimo biennio, scatta l’esonero contributivo al 100% nel limite di 6.000 euro annui. Le assunzioni, come già nell'incentivo della legge Fornero (che dispone uno sgravio del 50%), devono comportare un incremento occupazionale netto.
  • Transizione 4.0. Nel pacchetto sulle imprese spicca la conferma degli incentivi del piano Transizione 4.0. La proroga per il credito d’imposta per i beni strumentali tradizionali e per quelli funzionali alla digitalizzazione scatta retroattivamente dal 16.11.2020 e vale fino a tutto il 2022, con coda a giugno 2021 per le consegne. Aliquote maggiorate nel 2021. Proroga anche per il credito d’imposta per la ricerca e innovazione e per quello che si rivolge alla formazione 4.0, ma in questo caso solo fino al 2022. Arrivano anche 370 milioni in più per la “Nuova Sabatini”.
  • Fondo Invitalia Recovery Plan. E' prevista la creazione di un fondo da 250 milioni l’anno dal 2021 al 2023, nell’ambito del Recovery Plan europeo, per erogare contributi agli investimenti, finalizzati a innovazione e coesione sociale e territoriale, in macchinari, impianti e attrezzature produttive pari al 40% dell'ammontare complessivo di ciascun intervento.
  • Bonus Sud. La decontribuzione per i lavoratori del Sud è prorogata in automatico fino al 30.06.2021 in virtù del Quadro temporaneo Ue sugli aiuti di Stato.
Designed by Digiway Srl - Powered by HCL Domino